• 28/11/2014 PETROLIO (FederPetroli Italia): OPEC, ERA NECESSARIA UNA POLITICA DI STABILITA' IN QUESTO MOMENTO

    FederPetroli Italia accoglie favorevolmente la decisione dell’OPEC di non modificare [...]

  • 07/11/2014 Orizzontenergia e Progetto Eureka - Senato della Repubblica INTERVENTI CONCLUSIVI - Video

    Servizio di approfondimento sugli interventi conclusivi del Convegno promosso da Orizzontenergia [...]

  • 04/11/2014 PETROLIO: PAESI OPEC RESTANO BANDIERA DI RIFERIMENTO PER PETROLIO MONDIALE

    "Nonostante le continue oscillazioni del prezzo del greggio e la tendenza [...]

  • 23/10/2014 TEMPI.it Intervista di Matteo Rigamonti al Presidente FederPetroli Italia - Marsiglia sulla situazione del Decreto Sblocca Italia

    Petrolio nell’Adriatico. Lo Decreto Sblocca Italia non basta, serve una vera [...]

  • 20/10/2014 ORIZZONTENERGIA - Convegno Progetto Eureka

    Con il patrocinio di FederPetroli Italia Progetto Eureka - Sostenibilità energetica: equilibrio [...]

  • 17/10/2014 WHY DUBAI - Panoramica sulla stella del Golfo Persico

    WHY DUBAI Panoramica sulla stella del Golfo Persico Venerdì 24 Ottobre 2014 [...]

  • 31/03/2014 Modulo Bar per la Rete Carburanti

    FederPetroli italia lancia il nuovo Modulo Bar in Franchising per la [...]

  • 20/12/2013 COILED TUBING

    Si ricerca disponibilità per utilizzo Unità Coleid Tubing per pozzi ubicati [...]

Comunicati stampa


Comunicati stampa anno 2006 > FederPetroli Italia - Massima solidarietà

03/11/2006 FederPetroli Italia - Massima solidarietà

La FederPetroli Italia esprime la massima solidarietà per lo spiacevole episodio avvenuto ad Albignasego (PD) in data 2 Novembre u.s., sull'Impianto di erogazione carburanti Agip. Il Consiglio di Presidenza e tutto lo staff della Federazione hanno manifestato segni di tensione e sconforto per l'accaduto, essendo anche noi consumatori attraverso gli Impianti di erogazione carburanti. Il Presidente Marsiglia, raggiunto telefonicamente da alcuni giornalisti, perché fuori sede, e aggiornato sull'accaduto ha voluto esprimere la solidarietà al Titolare della Stazione di Servizio, facendosi aggiornare sulle condizioni di salute del Titolare e sulla dinamica dell'accaduto. Marsiglia ha ribadito ancora una volta: << questi sono problemi che non si verificano per la prima volta, la sicurezza delle Stazioni di Servizio cittadine è pessima, il sistema di controllo di sorveglianza a circuito chiuso spesso e obsoleto o in alcuni Punti di Servizio e assente.>> Circa due mesi fa, continua Marsiglia, <<..in Zona Brusegana a Padova, un Impianto di carburanti è stato rapinato nell'ora di chiusura, fortunatamente il Gestore non era presente e l'impianto nelle ore dalle 13.00 alla 14.30 era privo di personale. La cosa ci rattrista tantissimo, qui non si tratta di prezzo del carburante o di altro business ma della salute e dell'incolumità delle persone che lavorano, spesso con elevati rischi che non si immaginano.>> Il Presidente Marsiglia, nella prossima settimana, farà visita al Titolare dell'Impianto Agip per verificare e costatare di persona le condizioni di salute del Titolare e verificare la dinamica dell'accaduto. Il Presidente ha voluto ricordare che più volte, gli Associati appartenenti al Settore di Federazione degli Impianti di erogazione carburanti, chiedono ai nostri Responsabili, forme di servizio a tutela dellla loro incolumità, attraverso telecamere e altri sistemi di sicurezza da installare sull'impianto, sia per la parte panoramica che per la difesa delle colonnine self -service, spesso contenenti contante di elevata quantità, specialmente nei fine settimana. Marsiglia promette che a questo punto verrà fatta una campagna di sicurezza da parte di FederPetroli Italia , con l'aiuto e la collaborazione delle aziende di nostro riferimento che già da anni hanno installato e consigliato sistemi di sicurezza sugli impianti.

Galleria